Evento: Dietro le quinte
Periodo: 24/05/2010 -
Descrizione annuncio: Bra, Coro di Santa Chiara Lunedì 24 maggio 2010 la MULTIVISIONE ... dietro le quinte l'idea lo story board le scelte musicali lo schema grafico la tecnica Spesso quando assistiamo ad un concerto, vediamo un film, un documentario, una MULTIVISIONE, non ci rendiamo conto del lavoro che sta dietro alla creazione di quell'opera. Lavoro sia tecnico, ma soprattutto mentale che spesso richiede mesi di elaborazione. Con questa serata Roberto Tibaldi "aprirà" alcune sue multivisioni (due delle quali inedite), illustrando al pubblico le scelte tecniche, ma soprattutto espressive, che lo hanno portato alla creazione dell'opera. Opere analizzate: VISAGE Nella vita di ogni giorno incontriamo persone, abbiamo relazioni con esse. E la prima cosa che notiamo in una persona è il suo volto, il suo sguardo, i suoi occhi, la sua espressione. Come trasmettere queste sensazioni ? Certamente attraverso la fotografia, che sa cogliere l’attimo fuggente di uno sguardo, che si imprimerà per sempre nella nostra memoria. Ma anche altre forme d’arte come la scultura hanno da sempre tentato di trasmettere i messaggi che comunicano gli sguardi. La multivisione “VISAGE” è un tentativo di miscelare le sensazioni che comunicano due sculture, Visage di Gabriele Garbolino Rù e Mnemosyne di Andrea Busso, con le fotografie scattate in ogni parte del mondo da Roberto Tibaldi, con contributi di Mario Ferreri, Valter Perlino, Walter Torelli e Giovanna Bortoli. Dopo una carrellata di volti la multivisione riassume tutte le sensazioni provate con la profonda poesia di Andrea Barbaro, giovane poeta di Napoli, dal titolo emblematico “Volti e sguardi”. PRIVITI Lo strano titolo di quest'opera è una parola rumena che significa "sguardo". E sono proprio i volti, le espressioni della gente rumena ad avermi catturato nel corso di un viaggio realizzato nel 2002 in questi luoghi. Le "danze rumene" di Bela Bartok per pianoforte accompagnano le immagini. TUTTI I COLORI DELLA LUCE Attraverso le straordinarie immagini di Ervin Skalamera percorriamo l'Altopiano del Colorado, scoprendo come la luce possa essere la assoluta protagonista nel disegnare i variegati paesaggi di questo territorio. CCU VERA FIDI Opera realizzata su commissione del Comune di Misterbianco (CATANIA) per raccontare in modo emozionale la grande festa di S. Antonio abate (www.santantonioabate.it) Realizzata in collaborazione con "il Parallelo multivisioni" di Padova. Fotografie: Giacomo Adamo, Antonio Caserta, Cosimo Di Guardo, Fabrizio Frixa, Andrea Girlando, Enzo Motta, Patrizia Marinaro, Pino Schillagi (A.N.A.F.).
e-mail per riferimento: info@immaginare.it
 
 
  Torna all'elenco EVENTI SEGNALATI DAI SOCI