Evento: TRIESTE INCONTRA LA MULTIVISIO
Periodo: 21/11/2014 -
Descrizione annuncio: Secondo appuntamento della rassegna autunnale di multivisione presso il Teatro dei Salesiani di via dell'Istria n. 53. Serata intitolata SUONI SPIRITI E COLORI Inizio ore 20.45 Ingresso libero Mostra fotografica "Iran Unimaginable" di Anja Cop visibile dalle 20.00 alle 22.30 nelle serate delle proiezioni 14 -21-22 novembre Parcheggio disponibile dalle ore 20 con entrata da via dei Battera programma indicativo CRITTERS, ,6 minuti: Andrea Pivari (VR) L'Indonesia è il più vasto arcipelago del mondo e le sue 17.000 isole si distendono tra l'Oceano Indiano e il Pacifico. Il Sulawesi è una di quelle isole. Lembeh è un canale che s'insinua tra la terraferma e un'isola da cui prende il nome. Lungo circa 12 km e largo da 200 fino a 1200 metri, è paragonabile a una enorme pass in cui si mescolano le acque del Mar di Celebes con quelle del Mare delle Molucche, creando un habitat particolarmente ricco di vita endemica. Queste piccole “creature” dalle forme a volte stranissime, rendono questi fondali interessantissimi. FRA FORMA E MATERIA, ,5 minuti: Edoardo Tettamanzi "trappole per pietre erratiche" è il misterioso incipit descrittivo della mostra dello scultore ceramista varesino Giorgio Robustelli. Presenze silenti che si sviluppano da combinazioni di materiale refrattario con ferro e legno, piatti che si trasformano in caos, tramonti e forme nel cielo. Un'interpretazione fotografica con un taglio "alieno". THE TEMPERATE FORESTS, naturalistico,16 minuti: Merlino Multivisioni La proiezione ripropone i 200 scatti più significativi dei partecipanti al concorso di fotografia naturalistica Biophoto Contest 2014 avente come tema le “foreste temperate”. Una spettacolare ricerca curata da centinaia di fotografi di questo affascinante ambiente a tutte le latitudini del pianeta. PER SEMPRE, ,5 minuti: Gian Carlo Bartolozzi L' incontro su una spiaggia deserta fra un vecchio ed un bambino. Due storie che si intrecciano, si fondono e rimangono unite per sempre. SOUND OF COLOURS, ,4 minuti: Francesco Lopergolo Forme , suoni e colori ... del piccolo...grande mare L'UOMO CHE PARLAVA ALLE MONTAGNE, montagna,18 minuti: Roberto Valenti L'UOMO CHE PARLAVA ALLE MONTAGNE di Roberto Valenti “Per quante montagne io abbia mai visto niente eguaglia in bellezza le Giulie”...scriveva Julius Kugy. Alpinista e romantico esploratore, musicista, appassionato di botanica, profondo conoscitore di uomini e scrittore di gran garbo; Julius Kugy, ci ha lasciato in eredità pagine ricolme di poesia e sentimento a testimonianza del suo amore per le Alpi Giulie. Ad oltre un secolo di distanza, con rispetto ed emozione, amo ripercorrere quei sentieri alpini, spesso bivaccando sulle cime più alte, immerso nei colori e nei silenzi di quelle selvagge montagne. Realizzazione e immagini Roberto Valenti Testi Julius Kugy, Diego Masiello e Roberto Valenti Recitazione Maurizio Zacchigna e Elke Burul
e-mail per riferimento: info@merlinomultivisioni.it
 
 
  Torna all'elenco EVENTI SEGNALATI DAI SOCI