Evento: NOTTE BIANCA natura
Periodo: 27/09/2008 -
Descrizione annuncio: In occasione delle manifestazioni in programma per la NOTTE BIANCA di Bra si svolgerà anche una sessione di Proiezioni in multivisione all'aperto a carattere naturalistico presso il Cortile del museo Craveri di Storia Naturale, in via Craveri 15, con inizio dalle ore 21. In caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo nel coro della Chiesa di Santa Chiara in via Barbacana, angolo via Craveri. Ingresso libero programma: BUONA SPERANZA Reportage di viaggio Autore : Roberto Valenti digitale 3:2 minuti 12 Dalle esplorazioni dei mari dell’Africa Australe del XV secolo e l’epico viaggio di Vasco da Gama attorno al Capo di Buona Speranza narrato nel poema i “Lusiadi”, alla riflessione e presa di coscienza di Nelson Mandela sulla responsabilità dei popoli dell’Africa nei confronti dell’umanità nel custodire il grande patrimonio naturale del continente. Buona Speranza, vuole essere un augurio all’Africa espresso attraverso le immagini dell’esclusiva e variegata natura della Penisola del Capo. KALAHARI, impronte nella memoria Reportage di viaggio Autore : Toso Franco digitale 3:2 minuti 14 L’Africa e gli africani sono depositari di culture millenarie, dai complessi valori. Nel Kalahari, la terra dei Boscimani, spetta agli anziani il compito di narrare ai nipoti le storie che essi stessi hanno udito in gioventù, racconti che parlano di uomini ed animali. BORNEO, ultimo paradiso Reportage di viaggio Autore : Toso Franco digitale 3:2 minuti 13 Il Borneo è un concentrato straordinario di biodiversità. Vi si trova una delle ultime foreste vergini del Pianeta. Qui, negli ultimi 10 anni, sono state scoperte oltre 360 nuove specie animali e vegetali. L’isola è uno degli unici due luoghi del pianeta dove rinoceronti, elefanti e oranghi coesistono. Conservare questa preziosa regione è fondamentale per garantire alla gente del luogo l’approvvigionamento d’acqua e di cibo. Tuttavia nel corso degli ultimi decenni il fenomeno della deforestazione ha ridotto ogni anno quasi 2 milioni di ettari di vegetazione. Oggi resta solo la metà della copertura forestale originaria. LA VOCE DEGLI ALBERI Fotografia di paesaggio Autore: Toso Franco digitale 3:2 minuti 6 "Sai che gli alberi parlano?Parlano l'un con l'altro. e parlano con te, se li stai ad ascoltare. Ma gli uomini bianchi non li ascoltano. Non hanno mai pensato cha valga la pena di ascoltare noi indiani, e temo che non ascolteranno nemmeno le altre voci della Natura. Io stesso ho imparato molto dagli alberi: talvolta qualcosa sul tempo, talvolta qualcosa sugli animali, talvolta qualcosa sul Grande Spirito." Tatanga Mani - tribù Stoney CARSO,natura senza confini Autori : Toso Franco e Roberto Tibaldi Naturalistico Autori : Toso Franco e Roberto Tibaldi digitale 3: 2 minuti 9 Realizzata in collaborazione con lo Studio Fotografico Immaginare di Roberto Tibaldi è una proiezione utilizzata come installazione fissa presso il museo del Centro Didattico Naturalistico della Regione Friuli Venezia Giulia con l’intento di esaltare le bellezze naturalistiche dell’entroterra carsico. OKAVANGO Reportage di viaggio Autori : Ervin Skalamera e Francesco Lopergolo digitale 1: 2,35 minuti 9 L’onda di piena nasce dalle montagne e dalla foreste dell’Angola, discende i letti dissecati dai fiumi, bagna le pianure, ridona la vita ai pascoli del Botswana. Infine si apre a ventaglio in un delta irreale di acqua e verde, destinata a perdersi nel mare di sabbia del Kalahari. Si rinnova così, ogni anno, il paradosso geografico dell’Okavango, il fiume che muore nel deserto senza mai riuscire a vedere l’oceano.
e-mail per riferimento: info@immaginare.it
 
 
  Torna all'elenco EVENTI SEGNALATI DAI SOCI